RADICI

ORIGINI, STORIA, LEGAMI

TRIVELLI TARTUFI

UNA STORIA TRA TRADIZIONE E MODERNITÀ

Anno dopo anno, primavera dopo inverno, nero dopo bianco. Così si succedono le stagioni, così la natura dona, instancabile, la sua anima. Da lungo tempo la Trivelli Tartufi raccoglie il prezioso fungo ipogeo, ne custodisce i segreti, ne esalta l’innata ricchezza.
È il 1988 quando la tradizione dà forma a un sogno: racchiudere in un solo prodotto i segreti di un gusto ancora così nascosto.
Nella località di Roccafluvione, in provincia di Ascoli Piceno, Silvio Trivelli e la moglie Stefania Sciamanna trasformano il laboratorio a conduzione familiare in una florida attività economica. Raccolta, selezione, lavorazione e distribuzione: sono le quattro fasi cardine attorno le quali la Trivelli Tartufi ha sviluppato nel tempo il proprio network.

STORIE DI TARTUFI

L’attenta selezione della materia prima, l’organizzazione minuziosa del ciclo di produzione e una consolidata rete di clienti e raccoglitori hanno reso la Trivelli Tartufi un punto cardine per la cultura del tartufo nel mondo. Giappone, Stati Uniti, Francia, Germania, Hong Kong, sono alcuni dei luoghi in cui il nome del brand si è fatto portavoce di un vasto assortimento di prodotti di alta qualità. Il tartufo costituisce la punta di diamante dell’azienda, l’anima di ogni prodotto, dai Puri, ai Classici, agli Speciali e Industriali. Uno dei prodotti più desiderati dalla gastronomia mondiale è qui lavorato per dar vita a straordinarie ricette in grado di raggiungere un’armonia perfetta tra equilibrio e piacere.

Nella natura nasce spontaneamente,
noi lo rendiamo speciale.