Patata Novella

ORECCHIETTE CON CIME DI RAPA E TARTUFO UNCINATO

L’autunno e le sue foglie, l’odor di legna e di castagne, i maglioni, lo scoppiettio dei primi camini e… i fornelli di nuovo accesi!
Tra i tartufi di questa stagione troviamo il Tuber Uncinatum Vitt., comunemente conosciuto come tartufo uncinato, un ingrediente indispensabile per adornare le vostre tavole con i colori e sapori dell’autunno.
Pronta per voi, una rivisitazione delle tradizionali orecchiette con cime di rapa arricchite dall’aroma del tartufo uncinato. Scopriamone tutti gli ingredienti.


• Ingredienti e dosi per 4 persone •


- Cime di rapa (1,5 kg)
- Acciughe (8-10)
- Aglio (2 spicchi)
- Orecchiette artigianali (400 g)
- Sale e olio evo q.b.
- Tartufo uncinato fresco
- 4-5 pomodorini pachino



• Procedimento •


Mettiamo a bollire un pentolone di acqua salandola generosamente. Una volta lavate e pulite le cime di rapa buttiamole in pentola insieme alle orecchiette e lasciamo cuocere per 10-15 min, testandone la cottura di tanto in tanto. Così doneremo alle orecchiette un sapore più intenso.
In una padella versiamo un filo d’olio e aggiungiamo 4-5 acciughe spezzettate lasciandole sciogliere a fuoco dolce. Lasciamo rosolare gli spicchi d’aglio precedentemente tritati, tagliamo e aggiungiamo i pomodorini pachino per dare un po’ di colore al nostro piatto e donare un retrogusto di delicata dolcezza. Grattugiamo circa 50-60 g del nostro tartufo uncinato e lasciamolo scaldare a fuoco lento e per breve tempo così da non affievolirne l’aroma. 5 minuti prima di scolare la pasta buttiamo in pentola anche le altre acciughe spezzettate e spegniamo il fuoco così da non farle sciogliere.
A cottura ultimata scoliamo la pasta e versiamola nella padella con il condimento ormai pronto. Riaccendiamo il fuoco e mantechiamo. Una volta pronta aggiungiamo una spolverata di tartufo uncinato fresco e buon appetito!